Domenico Bonanno, fondatore del laboratorio politico e culturale #ToccaANoi

Stabilizzazione lavoratori Covid, Bonanno (#ToccaANoi):«La politica sia unita e non rivendichi meriti»

EMERGENZA SANITARIA – «A Roma come a Palermo, si lavora per la stabilizzazione dei lavoratori assunti per l’emergenza Covid. Migliaia di persone, soprattutto giovani professionisti e altamente formati, grazie ai quali l’Italia ed in particolare la Sicilia hanno risposto egregiamente alla pandemia. Politici di tutti gli schieramenti presentano emendamenti, ma se la stabilizzazione arriverà il merito è solo dei lavoratori, della loro abnegazione, della loro disponibilità e della loro grande professionalità. A loro va il nostro grazie».

Lo afferma in una nota Domenico Bonanno, fondatore del laboratorio politico e culturale #ToccaANoi, intervenendo in merito alla stabilizzazione dei lavoratori assunti per fronteggiare l’emergenza Covid.

«Il sistema sanitario siciliano ha bisogno di una ondata di freschezza e di competenze, le promesse non aiutano, servono atti concreti. Per una volta la classe politica sia unita in questa battaglia e non litighi per la rivendicazione dei meriti – conclude Bonanno – anzi sfrutti questa occasione per creare le condizioni per dare il via ad un vero ricambio generazionale nella Pubblica amministrazione all’insegna della professionalità e del merito».

 

LEGGI ANCHE: Il motociclista palermitano Benny Rasa a soli 19 anni terzo al Campionato Italiano Velocità