Scarico otturato? Non usare prodotti chimici: la soluzione è nella tua dispensa

I comuni prodotti domestici possono facilmente abbattere i depositi minerali che si accumulano negli scarichi e causare intasamenti

Quando si tratta di problemi di scarico comuni, alcuni esperti consigliano un mix di due prodotti comunemente presenti in casa. Tale soluzione è consigliata come detergente per sbloccare qualsiasi scarico, sia in bagno che in cucina.

Come sturare lo scarico: consigli e rimedi
Tubi otturati in casa: come liberare gli scarichi con il fai da te (newsicily.it)

Se il tuo scarico ha un piccolo intasamento, ci sono due prodotti che ti impediranno di chiamare l’idraulico. Di seguito, spieghiamo come utilizzare questi due ingredienti utilizzati in cucina per pulire e sturare uno scarico e prevenire problemi futuri.

Pulire gli scarichi con bicarbonato di sodio e aceto: le cose che devi sapere

I lavandini del bagno (e anche le docce) spesso si intasano a causa dell’accumulo di peli o di residui di prodotti e sapone. Tuttavia, si possono adottare misure preventive su base settimanale per ridurre i blocchi. Alcuni scarichi, come quelli delle cucine, potrebbero richiedere una pulizia più frequente a causa delle sostanze che vi entrano. Effettuare una pulizia accurata con bicarbonato di sodio e aceto è un modo molto efficace per trattare gli intasamenti minori. La combinazione di questi due ingredienti innesca una reazione chimica che aiuta a risolvere il problema.

Prima di affrontare questo compito di pulizia, assicurati di avere questi materiali a portata di mano:

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco o aceto di mele
  • Acqua bollente
  • Panno pulito
Pulire gli scarichi con bicarbonato di sodio e aceto
Come sturare uno scarico con aceto e bicarbonato (newsicily.it)

Se nel lavandino c’è acqua stagnante, usa un secchio per eliminarne quanta più possibile. Versa 1/2 tazza di bicarbonato di sodio nello scarico e 1/2 tazza di aceto. Copri immediatamente lo scarico con un panno pulito o con un tappo di scarico per potenziare l’efficacia dell’azione schiumogena. Lascia riposare la miscela per circa 30 minuti o un’ora, quindi rimuovi il panno o il tappo di scarico.

A questo punto, occorre far bollire una pentola d’acqua e poi versarla lentamente nello scarico, dandole il tempo di muoversi attraverso i tubi. Se l’ostruzione persiste, potrebbe essere necessario ripetere il processo. La prevenzione è fondamentale quando si tratta di mantenere lo scarico libero da intasamenti. Oltre alla pulizia regolare, ci sono altre misure che puoi adottare per ridurre i blocchi, come sciacquarlo con acqua calda una volta alla settimana.

Altra soluzione potrebbe essere quella di posizionare filtri di scarico o tappi che aiuteranno a catturare particelle di capelli e detriti che potrebbero intasare. Per ostruzioni gravi o persistenti, è necessario contattare un idraulico professionista per ricevere assistenza.

Impostazioni privacy