Lo fanno tutti coloro che hanno un caminetto, ma è un errore madornale: smetti subito, rischio grave per la tua vita

C’è un errore madornale che tutti fanno con il caminetto: smetti subito, perché potrebbe essere davvero dannoso per la tua salute.

Da un po’ di tempo le temperature si sono ormai completamente abbassate, dando la possibilità agli amanti dell’inverno di godersi questa bella stagione. La presenza della neve in tantissime regioni e dell’aria molto fredda in altre, ha dato il via ad una pratica molto comune in questo periodo: l’accensione del camino. Quest’ultimo, oltre a riscaldare l’ambiente in cui ci si trova, dona all’atmosfera circostante un qualcosa di magico.

Errore camino
L’errore comune che tutti commettono con il camino- (NewSicily.it)

Ma c’è un enorme errore che tantissime persone commettono con il caminetto e che è considerato davvero grave e dannoso per la nostra salute. Vediamo insieme, di seguito, di cosa si tratta, ed in che modo poterlo eliminare definitivamente.

Non commettere questo errore con il caminetto: è gravissimo

Possedere il caminetto in casa è una delle cose più belle che possano accadere ad ognuno di noi. Quest’ultimo, oltre ad essere davvero meraviglioso dal punto di vista estetico, perché lo si può creare a proprio piacimento, tende anche ad essere molto ‘economico’ rispetto ai riscaldamenti attuali. Perfetto quindi per questo periodo in cui il rincaro energetico è salito alle stelle. Inoltre l’atmosfera che crea è davvero unica, intima e romantica.

Ma spesso, a volte inconsapevoli del pericolo che si corre, si commette un errore davvero grave che potrebbe arrecare danni alla nostra salute. Di cosa si tratta?

Errore camino rischio salute
L’errore con il camino che mette a rischio la tua salute- (NewSicily.it)

L’errore di cui parliamo riguarda principalmente la sua accensione durante la notte. Tantissime persone pensano che lasciando il caminetto acceso l’intera notte, quest’ultimo possa riscaldare al meglio la propria casa, lasciando le camere davvero molto calde e dormendo sonno sereni. In realtà così non è, perché è davvero un’azione molto pericolosa da compiere.

Tra i motivi per cui non dovrebbe mai essere lasciato acceso di notte, troviamo:

  • Rischio di incendio: può capitare che qualche piccolo pezzettino di lego, nello scoppiettare, possa lanciare la propria fiamma su ciò che vi è intorno (divano, plaid, tappeto e così via). Inoltre può anche capitare che l’incendio possa scoppiare per una mancata e perfetta manutenzione o un eccesso di combustibile.
  • Avvelenamento da monossido di carbonio: un altro motivo alquanto pericoloso può essere sicuramente l’avvelenamento da monossido di carbonio che può sprigionarsi durante la notte, soprattutto se si brucia del combustile (legna o altro).

Per far sì che tutto ciò non accada, è bene spegnere il camino almeno 2 ore prima di andare a letto e lasciare qualche finestra un po’ aperta, in modo da far circolare l’aria e non lasciare quella del camino chiusa al suo interno. Inoltre è bene, affinché il camino funzioni alla perfezione, che su quest’ultimo venga effettuata una perfetta e costante pulizia: eliminare i residui di legna può essere utilissimo per evitare eventuali ostruzioni nella canna fumaria e la possibilità di incendi.

Impostazioni privacy