Con il caldo è impossibile non averli in casa: ecco come eliminare definitivamente i moscerini della frutta

Con le temperature calde che avanzano, a presentarsi nelle case sono sempre loro, i moscerini della frutta: ma come liberarsene?

Se da una parte la bella stagione è pronta a portare una buona dose di buon umore, dall’altra, le nostre case accolgono il caldo allo stesso modo: con la presenza di insetti. In questo caso, a essere protagonisti sono i moscerini della frutta, che puntualmente gironzolano sopra cestini di arance e di banane, pronti a moltiplicarsi a dismisura.

come eliminare moscerini frutta
Arriva il caldo, e insieme a lui i moscerini della frutta – newsicily.it

Questi piccoli insetti si chiamano Drosophila melanogaster, ma sono comunemente conosciuti come i moscerini della frutta. Non a caso, sono considerati parassiti domestici proprio perché la loro sopravvivenza domestica dipende dalla frutta di cui si nutrono nelle nostre case. Il loro corpo è simile a quello di una mosca, ma decisamente più piccolo. Basti pensare che un moscerino adulto è lungo all’incirca 3 millimetri e largo solo 2 millimetri.

Se da una parte è vero che togliendo la frutta potremmo risolvere il problema, dall’altra farlo si rivela una limitazione. Tuttavia, esiste un modo per debellare il problema senza particolari rinunce, solo un po’ di attenzione.

Come liberarsi dei moscerini della frutta: rimedio pratico ed efficace

Che si nutrono di questo alimento, ormai l’abbiamo capito, ma ciò che pare non essere ancora completamente chiaro è il reale meccanismo. Ma partiamo dalla base. I moscerini adulti, in natura, si nutrono di piante e frutti in decomposizione, mentre le larve appena nate possono sopravvivere grazie al nutrimento del cibo su cui sono depositate.

Dunque, facendo la somma del loro circolo di sopravvivenza e adattandolo alle nostre case, la fonte di nutrimento dei moscerini è proprio la frutta e verdura che, come spesso accade, sta iniziando a fermentare o sta andando in decomposizione, cosa molto facile d’estate, quando le calde temperature non consentono alla frutta di durare a lungo.

come eliminare moscerini frutta
Eliminare il problema dei moscerinini della frutta è possibile – newsicily.it

Questa condizione che spesso passa inosservata in un cesto rende il terreno fertile sia per la nascita che per la sopravvivenza dei moscerini. Proprio per questo motivo si rivela essenziale stare molto attenti alla conservazione dei propri cibi, facendo un controllo periodico dei frutti esposti che per giunta, potrebbero presentare uova.

Se la frutta si presenta sempre fresca e, quando possibile, si mantiene in frigo, la sopravvivenza per questi insetti è pressoché nulla. In questo modo è possibile liberarsi dei moscerini una volta per tutte, senza la necessità di utilizzare insetticidi, peraltro tossici per gli alimenti che poi andremmo a consumare. Utile poi, può essere l’ausilio di panni leggeri di cotone da apporre sul cesto affinché gli odori emanati non siano calamita per i moscerini. In generale, comunque, durante l’estate tutta la frutta può essere conservata in frigo grazie a pratici contenitori ermetici.

Impostazioni privacy