Un volo su binario 35

ARTE – Un mix di colori vivaci e di forme che richiamano al cubismo di Pablo Picasso e alla bellezza di Sicilia. E’ questa la pittura dell’artista autodidatta Rosa Martinelli, classe 1986, palermitana di nascita e misilmerese d’adozione, che il prossimo 24 giugno alle 17 inaugurerà la sua prima personale cittadina «Un volo su binario 35» alla Real Fonderia Orotea di Palermo.

La mostra, presentata dal maestro e critico d’arte Maurizio Lucchese, sarà visitabile dal 24 giugno al 3 luglio dalle 10 alle 13:30 e dalle 15 alle 18:30. L’ingresso è gratuito.

Nel corso dell’evento interverranno il maestro e critico d’arte Maurizio Lucchese, il direttore della biblioteca comunale di Misilmeri ‘Giuseppe Traina’ Enrico Venturini e la professoressa Angela Costa.

Previsto anche un intervento di Gabriele Giovanni Vernengo, cronista di Live Sicilia e cofondatore del sito NewSicily.it.

Per l’artista, reduce dal successo riscosso dalla mostra precedente che si è svolta lo scorso novembre presso il Palazzetto della Cultura ‘Giusto Sucato’ di Misilmeri, si prospetta una nuova e ambiziosa sfida oltre che una brillante e promettente carriera artistica.

Rosa Martinelli e la sua opera 'Loro'
Rosa Martinelli e la sua opera ‘Loro’

«Un sogno che si realizza- commenta l’artista – Ho sempre desiderato esporre in una sede istituzionale del capoluogo siciliano. La mia passione per la pittura (e per l’arte in genere) affonda radici nella mia infanzia, quando ho cominciato a scarabocchiare e a sporcarmi le mani con i colori. Poi, col passare degli anni mi sono perfezionata da autodidatta».

Perché  ‘Un volo su binario 35’?

«Il titolo della mostra richiama la mia fantasia. La mia mente viaggia costantemente, andando oltre. Il binario si riferisce al trenino che quando ero bimba mi regalò mio padre. Insomma, qualcosa che mi aiuta a ricordare sempre le mie origini e a rimanere umile. 35? Il numero dei miei anni che cerco di rendere meravigliosi con i colori della vita».

La passione per il body painting

«Tra le mie passioni – continua Rosa – c’è anche il body painting, ovvero la pittura corporale. Mi piace colorare i volti e le anime che piacciono».

Rosa Martinelli e la sua passione per il body painting
Rosa Martinelli e la sua passione per il body painting

La pagina

Per restare informati sulle opere e gli eventi dell’artista, basta consultare la sua pagina Facebook ‘Artinmano’.

 

LEGGI ANCHE: L’artista Erika Eramo: la sprezzatura e il suo amore per la Sicilia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.