Spifferi dai cassonetti delle tapparelle? Bastano poche mosse ed elimini il fastidio

Hai degli spifferi dai cassonetti delle tapparelle? Bastano davvero poche mosse ed elimini il fastidio in men che non si dica.

Le nuove case, quelle che sono state costruite negli ultimi anni, non posseggono quasi mai, al loro interno, le tapparelle, a meno che non venga chiesto espressamente. Sono quasi tutte create con porte di ferro (esterne) e porte di legno (interne) per mantenere l’ambiente caldo d’inverno e fresco d’estate, per una migliore pulizia e soprattutto per evitare inconvenienti spiacevoli.

Eliminare spifferi tapparelle
Come eliminare gli spifferi delle tapparelle- (Newsicily.it)

Ma c’è chi invece abita in casa piuttosto ‘vecchiotte’ in cui vi è la presenza delle tapparelle. Quest’ultime, per quanto belle e comode sotto alcuni punti di vista, potrebbero essere fastidiose per altri. Vediamo insieme, dunque, cosa poter fare se, improvvisamente, sentiamo la presenza di alcuni spifferi provenienti proprio dai cassonetti delle tapparelle. Bastano poche mosse ed eliminerete il fastidioso problema.

Spifferi dai cassonetti delle tapparelle? Ecco come eliminarli

Chi vive in una casa degli anni ’70-80 ha sicuramente, in ogni camera di essa, le tapparelle. Quest’ultime sono davvero ottime per l’entrata e la fuoriuscita di luce, aria, caldo e freddo. Un po’ meno semplici da pulire, rispetto alle nuove porta con cui stanno arredando le nuove case, ma perfette se si pensa all’aderenza che hanno. Può capitare però che improvvisamente, in quest’ultime, insorgano dei piccoli problemini, come la presenza di spifferi nei cassonetti.

Il cassonetto è la parte alta della tapparella, quella presente ed attaccata al muro. Quella quasi sempre rivestita di legno, all’interno della quale vi è la tapparella arrotolata su se stessa. Ebbene, qui, a causa dell’usura del tempo o semplicemente per qualche piccolo guasto, potrebbe esserci la presenza di uno spiffero. Vediamo come rimediare.

Rimedi spifferi tapparelle
I rimedi perfetti contro gli spifferi delle tapparelle- (Newsicily.it)

La prima cosa da sapere, se si pensa di avere uno spiffero in casa è che quest’ultimo può far uscire il calore ed entrare il freddo, in inverno, e viceversa in estate. Per essere sicuri della sua presenza e di conseguenza poter agire per bene, dobbiamo fare la prova di una candela accesa. Poniamo una candela accesa, quasi vicino al cassonetto della tapparella: se la fiamma trema, allora c’è uno spiffero, se si spegne completamente, allora la situazione è davvero grave!

Per risolvere il seguente problema, dobbiamo quindi:

  • Cambiare totalmente il cassonetto: in questo caso avrete tantissimi vantaggi, soprattutto per quanto riguarda la presenza di calore in casa. In questo caso, se si deciderà di intraprendere questa via, si potrà essere sicuri di avere anche degli incentivi da parte dello stato, per agevolare le famiglie ed avere un grande risultato finale.
  • Aprire il cassonetto e riporre, al suo interno, dei pannelli isolanti: quest’ultimi possono essere acquistati nei negozi di prodotti per edilizia. Inoltre possono aiutare a tenere ‘ferma’ l’aria che entra in esso, evitando di cambiare totalmente il cassonetto.
  • Isolare con nastri isolanti: quest’ultime fungono da barriere da vapore, ovvero evitano la fuoriuscita del calore e la sua dispersione nell’ambiente.
Impostazioni privacy