Il Palazzo dei Valguarnera Marchesi di Santa Lucia
PALERMO – Un’esperienza di cinque giorni per esplorare lo spirito creativo personale, in un sito di grande bellezza, nel cuore del centro storico.
Palazzo Valguarnera dei Marchesi di Santa Lucia ospiterà il «Corso di pittura nell’arte visionaria»: una delle prossime iniziative culturali in programma nella struttura riaperta al pubblico lo scorso 30 settembre, dopo lunghi interventi di restauro e riqualificazione.
Un’occasione per studiare e approfondire le tecniche ancestrali tramandate dai grandi maestri.
I partecipanti potranno imparare a preparare le composizioni alchemiche dell’olio alla tempera, e i materiali stessi per creare le proprie opere d’arte.
A guidarli, sarà Ainhoa Neith, insegnante e artista surrealista nata in Spagna ma cresciuta in Italia.
Gli studenti, passo dopo passo, saranno condotti alla scoperta della tecnica della grisaglia utilizzando la mischtechnik, ovvero la tecnica mista, riportata alla luce dal maestro Ernst Fuchs dell’Accademia del Fantastico Realismo di Vienna e usata nel movimento dell’Arte Visionaria, una corrente artistica europea che trae ispirazione dal simbolismo, dal surrealismo e dall’arte psichedelica.
Al momento dell’iscrizione, lo studente riceverà un documento preparatorio alla propria composizione pittorica.
Per informazioni, è possibile contattare il numero 388.7243061.

LEGGI ANCHE: «Ogni cosa a mio tempo», uno spettacolo che invita alla riflessione tramite la comicità