Ultimo e Carlo Alberto Dalla Chiesa

PALERMO – A 39 anni dalla dalla strage di Via Carini dove per mano mafiosa furono trucidati il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, sua moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo, l’Associazione Volontari Capitano Ultimo Onlus (realtà associativa con sede centrale a Roma, ma con diversi distaccamenti regionali in fase di organizzazione) promove la challenge dal nome #ioricordoilgenerale.

Come partecipare

«Il 3 settembre 2021 ricorderemo il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa e lo faremo sulle strade a Lui intitolate, nei paesi più piccoli e sperduti della nostra Italia – scrive Ultimo (all’anagrafe Sergio De Caprio, colonnello dei carabinieri noto soprattutto per aver catturato Totò Riina nel 1993) sui social– chiunque può partecipare inviando entro le ore 10 del 3 settembre 2021 un saluto con foto (o un breve video) via messenger alle varie pagine dei distaccamenti regionali dei Volontari del Capitano Ultimo, indicando il nome della città oppure direttamente a questa e-mail: ioricordoilgenerale@gmail.com».

Lo svolgimento dell’iniziativa

«Le immagini e i video pervenuti da tutta Italia in omaggio al Generale dalla Chiesa – continua Ultimo – saranno poi montati e verrà realizzato un filmato che verrà mostrato in anteprima nella ricorrenza del 3 settembre organizzata, come ogni anno, alla Casa Famiglia del Capitano Ultimo in via tenuta della Mistica a Roma e poi diffusa sui canali dell’Associazione Onlus Volontari Capitano Ultimo».

Un ricordo sempre vivo

Insomma, un modo per rendere omaggio ai Caduti di quel vile attentato ed, in particolare, mantenere vivi i valori e gli insegnamenti del Generale a cui tanto si è ispirato mettendoli in pratica nella sua lunga carriera militare.

 

LEGGI ANCHE: Il busto di Cesare Ottaviano torna a Centuripe

 

Gabriele Giovanni Vernengo