Uilpa Catania

Uilpa Catania, i risultati delle Rsu. Il segretario generale Armando Algozzino:«Presenti ovunque e in crescita in ogni luogo di lavoro»

SINDACATO – Un risultato di grande rilievo, malgrado i disagi e le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria al normale svolgimento delle attività sindacali.

Così Armando Algozzino, segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Catania, commenta gli esiti delle elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie.

«Su cinquanta candidati – precisa – abbiamo conquistato ventisette seggi nella provincia di Catania, con un picco del 67% all’Inail, un dato eccezionale».

Molto bene anche al Tar, dove la sigla sindacale ha incassato oltre un terzo delle preferenze ed esiti apprezzabili all’Inps dove, oltre alla conquista di un seggio, la Uilpa ha registrato un incremento dei numeri.

Particolarmente significativo il risultato in seno al Ministero della Difesa e nell’ambito della Giustizia.

«In tutti gli Istituti Penitenziari, anche minorili – spiega l’esponente sindacale – non solo ci siamo difesi ma abbiamo conquistato seggi ovunque».

Risultati altrettanto apprezzabili all’ACI PRA, dove il sindacato si è aggiudicato un terzo dei voti, malgrado molti coordinatori fossero contagiati dal Covid-19: un ostacolo che non ha impedito di ottenere un brillante risultato.
«Per la prima volta dopo anni – aggiunge – abbiamo preso il secondo seggio all’Agenzia delle Entrate».

«Congiuntamente a tutti i componenti della segreteria territoriale – conclude il segretario – ringrazio i candidati, i dirigenti sindacali e i lavoratori che hanno scelto la nostra organizzazione : una fiducia certamente ben riposta».

 

 

LEGGI ANCHE: Il Decreto Bollette ottiene il via libera dalle commissioni parlamentari

Leave a Reply