Sabrina Gianforte e Peppe Sciortino

CUCINA – Il mondo della ristorazione e la ripartenza dopo la pandemia da Covid- 19. E’ questa la tematica principale dell’iniziativa dal titolo «Restaurant Management – Le leve strategiche della ristorazione» condotta da Peppe Sciortino di OSM Restaurant Italia, che si è svolta a Palermo.

La cronaca della giornata

Nel pomeriggio negli accoglienti locali della COALVI, attività della famiglia Calandra, che da oltre venti anni si pone come punto di riferimento per il comparto della ristorazione e nel settore del food complements, proponendo una vasta gamma di articoli e accessori per la ristorazione, oltre ad arredi per gli ambienti dove accogliere i clienti della ristorazione. Da qualche anno, nel mondo del contract , in soli 2 anni hanno aggiunto un magazzino di 5000 metri quadrati e implementato il servizio del fast delivery .

Al momento formativo ed informativo organizzato dalla sede di Palermo di OSM Restaurant Italia hanno preso parte oltre 50 tra chef, ristoratori, e operatori del settore per ricevere spunti e strategie basate sulla esperienza imprenditoriale sviluppata da Peppe Sciortino esperto in franchising e scalabilità del business.

Un’analisi ben ponderata…

L’opportunità messa in campo da OSM Restaurant Palermo, prende le mosse dall’analisi dei profondi cambiamenti della società, uniti a nuove tecnologie e a nuove abitudini di consumo, hanno infatti determinato un mercato in cui, per riuscire a ottenere il successo, diventano necessarie nuove competenze e nuove metodologie operative.

Nel mercato di oggi assumono una rilevanza sempre crescente aspetti di gestione che fino a ieri erano prerogativa di aziende grandi e strutturate e non rientravano nel bagaglio di competenze richiesto a proprietari di bar, pub, ristoranti, pizzerie e caffè.

«Per avere successo – ha affermato Peppe Sciortino – oggi non è sufficiente avere un locale in buona posizione, avere personale cortese e preparato e offrire un prodotto eccellente, servono anche competenze di tipo manageriale».

OSM Restaurant mescola le metodologie di OSM con l’esperienza dei migliori professionisti italiani nel campo della ristorazione e dell’ospitalità.

A Palermo, OSM Restaurant porta avanti il suo progetto formativo per far sì che il tessuto imprenditoriale della ristorazione Siciliana possa raggiungere grandi successi, attraverso una gestione più controllata e strategica delle proprie aziende.

L’obiettivo di OSM restaurant Palermo è quello di portare ad identificare la Sicilia nel mondo non più solo come patria indiscussa del buon cibo e della calda accoglienza, ma anche come terra in cui la passione per le antiche tradizioni si affianca con grande entusiasmo e curiosità alle nuove tecniche di sviluppo.

L’e-commerce

L’occasione ha visto la presentazione della prima piattaforma digitale, E-Sicilì Shop, che debutterà on line a fine Marzo.

Il nuovo e-commerce dedicato esclusivamente ai prodotti made in Sicilia, che racchiude un esperienza di ricerca e selezione di specialità alimentari, eccellenze enogastronomiche, intuito imprenditoriale che Sabrina Gianforte ha sempre espresso, accompagnando la crescita e lo sviluppo manageriale di tante realtà produttive Siciliane.

La nostra attività è la diretta prosecuzione digitale di “Sicilì Shop – Dal produttore al consumatore”, nato nel 2014 da un’idea di Sabrina Gianforte. La sua esperienza di imprenditrice agroalimentare è iniziata nel 1998, quando ha fondato la boutique “Confezionando – Nuove tecnologie di packaging” che, nel 2007, ha vinto il premio di Miglior boutique del gusto in Italia, aggiudicandosi un posto nel Golosario di Paolo Massobrio.

«L’utilizzo sempre più diffuso dei nuovi strumenti digitali, in particolar modo con l’avvento dei social media, ha dichiarato Sabrina Gianforte: ha spinto anche le attività di produzione a trovare maniere innovative di stare al mondo, di andare avanti e promuoversi»..

La pandemia ha accelerato ulteriormente questo processo, portandosi dietro, purtroppo, delle difficoltà che hanno sopraffatto molte realtà locali.

Questa è, dunque, la grande sfida di E-Sicilì Shop: proseguire con il digitale, attraverso una rete dinamica di rapporti capaci di valorizzare tutto il buono e il bello della Sicilia.
E-Sicilì Shop sarà una piattaforma di e-commerce abbinata ad una struttura di informazione e intrattenimento dove interagiranno i social e la web tv Positivo è!

Dal cibo, all’artigianato artistico, ai libri, alle escursioni , ai tour etno-eno-gastronomici. Al centro, la piattaforma ha a cuore le realtà locali e vuole metterle in relazione con tutti i possibili consumatori a livello locale nazionale e internazionale.

Si propone di parlare della Sicilia che produce, aiutando i produttori a raggiungere in modo facile e veloce i consumatori, dando loro anche la possibilità di offrire una nuova veste al proprio prodotto.
All’incontro con OSM restaurant erano presenti alcune aziende, che E-Sicilyshop ha in piattaforma, che hanno fatto degustare le loro produzioni, tra cui la crema di sfincione unico prodotto al mondo ideato da Giuseppe Buttitta, l’associazione Maurina olivicoltori, che raduna i produttori di San Mauro Castelverde che promuovono L’olio evo da cultivar “Crastu” e l’azienda vitivinicola Le sette Aje di Santa Margherita di Belice condotta dalle sorelle Cannata, che grazie all’esperienza agronomica del padre Leonardo hanno recuperato un vitigno reliquia come il Moscato Zucco che esportano in tutto il mondo.

OSM Restaurant Italia, per aiutare i ristoratori italiani, organizza diversi eventi in tour per l’Italia.

Il più grande, Food Strategy, sarà a Napoli il 15/16 marzo in cui 5 ristoratori di grande successo trasferiranno il loro know how ad altri imprenditori del settore per aiutarli a risolvere alcuni aspetti delle loro imprese ed ottenere risultati in breve tempo.

 

 

LEGGI ANCHE: Il Movimento Italiano Genitori presenta l’indagine su cyber-risk e pandemia e il progetto «Giovani Ambasciatori per la cittadinanza digitale…»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.