Planetario di Villa Filippina a Palermo: tre grandi eventi imperdibili, per scoprire il fascino dell'universo.

Il fascino dell’universo osservato dalla Sicilia

A Palermo, tre grandi eventi al Planetario di Villa Filippina

Da Marte a Orione: un viaggio lungo la volta celeste

Porte aperte al Planetario e Museo astronomico di Villa Filippina a Palermo (in piazza San Francesco di Paola n.18) con tre grandi eventi prima della stagione primaverile 2023.

Il planetario di Villa Filippina a Palermo
Il planetario di Villa Filippina a Palermo

“Opposizione di Marte”, Sabato 10 Dicembre

Subito dopo la grande opposizione dell’8 dicembre, il Planetario organizza per sabato 10 dicembre, una serata dal titolo “Opposizione di Marte1, dedicata al pianeta rosso, con spettacoli sotto la cupola, proiezioni e osservazioni ai telescopi.

Per l’occasione, lo staff del Planetario ha realizzato una copia in miniatura del rover Curiosity, atterrato su Marte il 6 agosto 2012, che potrà essere osservato in movimento all’interno di una ricostruzione del suolo marziano.

Tutti coloro che acquisteranno i ticket, già disponibili online sul sito https://www.parcoticket.it/, riceveranno in omaggio una cartolina-ricordo dell’evento, e potranno partecipare all’estrazione di un planisfero marziano.

Il Planetario di Villa Filippina sarà aperto al pubblico, per quest’evento con turni alle ore 17.30, 18.15, 19.00, 19.45, 20.30, e 21.15.

Villa Filippina il Planetario

“Viaggio nel sistema solare”, Venerdì 30 Dicembre

Venerdì 30 dicembre sarà la volta dell’evento: “Viaggio nel sistema solare”.

Non appena il Sole sarà tramontato, quel giorno sarà visibile nel cielo tutti i pianeti del sistema solare: Mercurio e Venere (molto bassi sull’orizzonte), Giove, Saturno, Marte, i lontanissimi Urano e Nettuno (non visibili ad occhio nudo), ed anche l’unico satellite naturale della Terra, cioè la Luna.

Per l’occasione, il Planetario di Villa Filippina dedicherà l’evento al sistema solare, con spettacoli sotto la cupola, e osservazioni ai telescopi dei principali corpi celesti presenti in cielo.

Tutti coloro che acquisteranno i ticket online (che saranno presto disponibili) potranno partecipare all’estrazione di un piccolo cannocchiale galileiano da montare.

Per questo evento il Planetario sarà aperto al pubblico con turni alle: ore 17.00, 17.45, 18.30, 19.15, 20.00, 20.45, e 21.30.

Villa Filippina - Planetario. Palermo

“Il cacciatore Orione”, Sabato 21 Gennaio

Nella giornata di Sabato 21 gennaio si svolgerà l’evento intitolato: “Il cacciatore Orione”.

Sarà possibile ammirare una delle più belle e ricche costellazioni del cielo: Orione.

Il pubblico potrà così ammirare da vicino le meraviglie nascoste tra le stelle di questa magnifica costellazione, grazie ad un telescopio di ultima generazione, l’Unistellar, grazie al quale è possibile osservare gli oggetti del profondo cielo2 (ammassi stellari, nebulose ecc.) anche dal centro cittadino.

Sotto la cupola del Planetario, gli esperti spiegheranno, nel dettaglio, tutto ciò che ruota attorno alla costellazione di Orione, descrivendo anche le leggende legate al cacciatore gigantesco più famoso della mitologia greca a cui la costellazione deve il nome.

Chi acquisterà i ticket online, disponibili a breve potrà partecipare all’estrazione di alcune magnifiche foto, formato 30 x 20, ritraenti gli oggetti più importanti che caratterizzano la costellazione di Orione, come: la Grande Nebulosa di Orione, o la Nebulosa Testa di Cavallo.

Il Planetario della Villa Filippina per questo evento sarà aperto con turni previsti alle ore 18.00, 18.45, 19.30, 20.15, 21.00, e 21.45.

Tutti gli eventi descritti sono fruibili dal pubblico dietro il pagamento di un ticket dal costo di 6 euro per gli adulti, e di 3 euro per i bambini di età compresa tra 5 a 10 anni (si sconsiglia la partecipazione dei bimbi sotto i 5 anni).

I ticket oltre ad essere acquistabili online sul sito www.parcoticket.it, si possono acquistare direttamente a Villa Filippina.

Per ricevere ulteriori informazioni sui tre eventi è possibile contattare l’organizzazione telefonando al n.ro: 347 8119078.

Planetario di Palermo

Articoli correlati

A Villa Filippina una serie di eventi per celebrare Halloween, e la Festa dei Morti, dal 29 ottobre al 1 novembre.

 

Articoli consigliati

Siglato un protocollo d’intesa tra l’istituto “Parlatore” e il Collegio dei Geometri per favorire la partecipazione degli studenti ai percorsi formativi per l’acquisizione delle competenze trasversali e l’orientamento professionale.

.

Glossario

1 Il pianeta Marte si dice in opposizione (rispetto al Sole) quando Marte e Sole sono allineati con la Terra, ma si trovano da parti opposte. In questa configurazione, che ha attirato l’attenzione degli uomini sin dall’antichità più remota, Marte è assieme a Venere l’astro più luminoso del cielo.

Quando, invece, Marte e Sole sono allineati con la Terra ma si trovano dallo stesso lato rispetto ad essa, si dice che

Marte è in congiunzione col Sole.

2 Oggetto del cielo profondo (o oggetto non stellare) è un termine usato spesso nell’astronomia amatoriale per indicare oggetti del cielo notturno che non siano né stelle né oggetti del Sistema Solare (come pianeti, comete e asteroidi).

La grande maggioranza di questi oggetti non è visibile ad occhio nudo, e solo una minoranza abbastanza brillante può essere vista agevolmente con un piccolo telescopio.

Il termine deriva dalla traduzione diretta del termine anglosassone deep sky, mentre una corretta traduzione in lingua italiana prevedrebbe l’inversione di aggettivo e sostantivo: Oggetto del cielo profondo.

Per ulteriori approfondimenti si può consultare il seguente link su Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Oggetto_del_profondo_cielo