Misilmeri sequestrato impianto di calcestruzzi non autorizzato

A Misilmeri sequestrato un impianto di calcestruzzi non autorizzato

La compagnia di carabinieri del comune di Misilmeri, ha sequestrato oggi, 20 settembre, un impianto di produzione di calcestruzzi realizzato senza le necessarie autorizzazioni.

L’operazione dei militari, condotta assieme ai colleghi del centro anticrimine natura di Palermo, ha portato alla denuncia, alla procura di Termini Imerese, del titolare dello stabilimento di produzione di calcestruzzi, con le accuse di: «apertura di scarico industriale senza autorizzazione», e «attività con emissioni in atmosfera senza la prescritta autorizzazione».

Il sequestro dello stabilimento è stato convalidato dal GIP.

Nicola Scardina

Articoli consigliati

Lo scandalo dell’Election Day del 12 giugno.

Di Nicola Scardina

Appassionato di informatica, svolge attualmente attività come webmaster freelance. Dal 2017 è collaboratore giornalistico del Settimanale di Bagheria, per il quale scrive articoli ed interviste che spaziano su diversi ambiti: da eventi culturali come presentazioni di libri, e film di registi ed attori emergenti, a temi più impegnati come la tutela ambientale. Nel maggio del 2021, fonda assieme a Gabriele Vernengo, NewSicily, portale di informazione per le startup siciliane. Dal dicembre 2021, gestisce Sicily Hub, portale di informazione dedicato alla Sicilia, fondato da Emanuele Fragasso. Dal luglio 2022, gestisce il sito The Italian News, una delle primissime redazioni under25 in Italia. Dall'agosto 2022 collabora con Palermo Post, scrivendo articoli di cronaca.