Kirmal: la Startup culinaria a Palermo che offre il “delivery narrativo”

Kirmal: la Startup culinaria a Palermo che offre il “delivery narrativo”

Kirmal è una startup sorta a Palermo qualche anno fa, dedita alla gastronomia multietnica, e che propone una formula innovativa di food delivery1, che consiste nell’abbinare ai menù offerti un intrattenimento teatrale, nel quale un narratore accompagna i commensali lungo un “viaggio” attraverso il quale si potranno scoprire paesi lontani, dove nascono le varie ricette, e per quali eventi o ricorrenze vengono usate: un vero e proprio “delivery narrativo”.

L’innovativa startup culinaria offre servizi di ristorazione collettiva, con convenzioni pensate per comunità, aziende e uffici.

Kirmal: un gruppo formato da sei ragazzi, provenienti da cinque paesi

La parola “Kirmal” in lingua libanese significa “per”, ma è anche l’accostamento delle iniziali dei nomi dei sei soci fondatori, provenienti da diversi paesi: Kirolos Kamil Zaher Bebawy dall’Egitto, mediatore linguistico con la Scuola di Italiano per Stranieri ItaStra, dell‘Università degli Studi di Palermo, Ibrahima Deme dalla Costa d’Avorio, attore teatrale, Riccardo Pizzuto, italiano di Palermo, appassionato di cucina, e di musica, Mustapha Jarjou dal Gambia, dalla grande curiosità verso culture e lingue di altri paesi, desideroso di intraprendere un percorso di formazione in politiche economiche, Ameth Kah, anche lui del Gambia, appassionato di cucina da lui concepita come luogo di incontro e di condivisione, ed infine Thi Tung Lam Dinh dal Vietnam, l’unica ragazza del gruppo; sin dall’adolescenza ha sempre manifestato un particolare interesse per l‘integrazione multiculturale, partecipando a vari progetti internazionali di scambi giovanili.

Kirmal: Startup culinaria a Palermo
Il team di Kirmal

Kirmal: Impresa sociale multiculturale che opera nel settore del turismo e della ristorazione

Il business model2 di Kirmal si può definire, a tutti gli effetti come un caso esemplare di business sociale multiculturale: un modello virtuoso basato su valori di integrazione e di inclusione socio-lavorativa.

Un modello di business rimasto fedele alla vision dei soci fondatori, sin dalle origini: Kirmal nasce, infatti, all’interno del progetto “Voci del Verbo Viaggiare – Accoglienza Mediterranea”, selezionato da Fondazione con il Sud nell’ambito del bando “Iniziativa Immigrazione”.

L’Accoglienza mediterranea, claim3 del progetto, e brand attraverso il quale si è voluta rappresentare la città di Palermo, conferisce al modello di impresa sociale scelto dai fondatori di Kirmal, un valore aggiunto, in continuità con una vocazione identitaria che si può ricondurre ad un concetto semplice, ma efficace: “a Palermo nessuno è straniero”.

La creazione della Startup Kirmal, è avvenuta procedendo vari step: ad una lunga fase iniziale di selezione e scouting, sono seguiti vari percorsi formativi (laboratori linguistici, corsi di marketing aziendale, e tirocini lavorativi) che hanno visto impegnati circa 30 aspiranti imprenditori; verso la fine del 2018, a termine del percorso formativo è stato individuato un team che avendo acquisito tutte le competenze necessarie allo scopo, ha gettato le basi per la costituzione di Kirmal, come startup innovativa del food delivery.

Raccontare la storia di Kirmal significa anche descrivere la città di Palermo, dei suoi cambiamenti e della sua anima storicamente multiculturale, ed accogliente.

È una grandissima opportunità ma anche un modo nuovo di vedere l’integrazione” – Ha dichiarato Kirolos Bebawy – Non è un’iniziativa rivolta solo a africani o migranti, ma un’iniziativa che coinvolge i giovani di tutto il mondo: dall’interazione con tante culture nasce la nostra ricchezza. Una ricchezza che si manifesta per esempio nei piatti che cuciniamo, nelle storie che raccontiamo. E che vuole produrre sviluppo”.

Allo stato attuale Kirmal collabora con il centro culturale Cre.Zi. Plus, l’Ecomuseo del Mare, Next, e Wonderfull Italy, in varie iniziative, fra cui la conduzione di visite lungo i luoghi dell’integrazione a Palermo all’interno del festival: Le vie dei tesori.

I valori fondanti di Kirmal, basati su una profonda umanità sono emersi durante il periodo difficile del lockdown; i ragazzi del team, con determinazione, si sono fatti valere; insieme a Cantiere Cucina, community hub dedicato alla creatività e all’innovazione, hanno cucinato dei pasti da distribuire ogni giorno, alle famiglie del quartiere Noce di Palermo, colpite dalle conseguenze sociali ed economiche della pandemia da Coronavirus.

L’importante iniziativa nobile, è stata avviata in collaborazione con CRE.ZI. PLUS, Centro Diaconale “La Noce”, e CLAC, con il sostegno di Fondazione Sicilia.

Un chiaro segnale che, ancora una volta, dimostra di come il successo di una società si basa sull’integrazione, e non sulla segregazione.

Un segnale che, specialmente in un momento delicato come quello che l’umanità intera sta vivendo, fra crisi pandemiche, e geopolitiche fino alla fase più atroce che è la guerra, non si deve assolutamente ignorare, ma al contrario si deve recepire, per poi amplificarlo e diffonderlo il più possibile.

Nicola Scardina

Articoli correlati

FastucUP: la nuova start up innovativa che esplora e valorizza i prodotti biologici siciliani.

Il Business Model Canvas.

Articoli consigliati

Referendum sulla giustizia, data e quesiti.

Quinto Potere e l’attualità del discorso di Jensen.

Glossario

1 Delivery: nell’utilizzo comune il termine “delivery” viene associato ai servizi di consegna a domicilio che stanno sempre più aumentando in Italia, e coinvolgono diversi servizi. In questo periodo storico l’aumento del servizio è dovuto all’emergenza dovuta al covid, va detto che già prima di questa fase, nel mercato si erano affacciate società che nel delivery hanno puntato il loro business. Il food-delivery è probabilmente il più conosciuto ed è legato al mondo del cibo.

2 Business Model: anche detto modello di business (modello d’affari), descrive le logiche secondo le quali un’organizzazione crea, distribuisce e raccoglie il valore. Il Business Model è in pratica l’insieme delle soluzioni organizzative, e strategiche attraverso le quali l’impresa acquisisce vantaggio competitivo.

3 Claim: sinonimo di slogan ed è una frase breve, utilizzata in contesto politico e commerciale, facile da memorizzare. In ambito pubblicitario lo slogan (o claim) è la parte del messaggio che si presenta come una frase sintetica, una sorta di motto che evidenzia le peculiarità del prodotto o del servizio.

Leave a Reply