Le 13 imprese siciliane premiate da Confindustria nel 2021

Le 13 imprese siciliane premiate da confindustria nel 2021

La consegna delle targhe alle imprese siciliane è avvenuta il 10 dicembre al convegno: “Il valore dell’impresa, l’impresa di valore”, svoltosi a Carini

Le imprese siciliane nel 2021, hanno mostrato l’immagine migliore della Sicilia: quella che resiste, e che nonostante le difficoltà riesce a distinguersi nei mercati industriali. È ciò che è emerso al convegno dal titolo: Il valore dell’impresa, l’impresa di valore”, svoltosi nella zona industriale di Carini, il 10 dicembre 2021, presso lo stabilimento OMER, impresa attiva a livello internazionale nel settore della progettazione, e della produzione di componentistica ferroviaria ad alto contenuto ingegneristico, e innovativo, destinata all’allestimento di treni ad alta velocità, regionali e metropolitani.

Al termine del convegno, sono state premiate da Confindustria ben 13 imprese siciliane con la consegna di altrettante targhe di riconoscimento.

Al prestigioso evento a cui ha partecipato il Presidente Nazionale di Confindustria Carlo Bonomi, si sono fatte dunque onore 13 eccellenze, simbolo della Sicilia che resiste, e che sono riuscite a distinguersi per competitività, ed innovazione ma soprattutto hanno dimostrato di rappresentare degnamente, e concretamente lo sviluppo di un’intera regione.

Alessandro Albanese, Presidente di Confindustria Sicilia, al convegno di Carini del 10 dicembre 2021, nel quale sono state premiate 13 imprese siciliane

Alessandro Albanese, Presidente di Confindustria Sicilia, al convegno: “Il valore dell’impresa, l’impresa di valore”, svoltosi a Carini il 10 dicembre 2021, nel quale sono state premiate ben 13 imprese siciliane.

Oggi abbiamo voluto riportare l’accento sull’impresa come valore, come centro di dignità, come cambio di paradigma sociale e culturale” – Ha affermato il presidente di Confindustria Sicilia, Alessandro Albanese – “L’impresa genera lavoro, genera ricchezza, genera sviluppo. Qui in Sicilia l’impresa deve tornare al centro. Perché l’azienda sia e resti un valore occorre una rete di condizioni. La prima è l’abbattimento delle barriere burocratiche, dieci anni per un’autorizzazione è un record da terzo mondo. La seconda: l’abbattimento delle barriere geografiche: il ponte sullo Stretto, l’alta velocità, le strade, gli hub. La pandemia ha insegnato all’umanità che si possono annullare tutte le distanze ed è inaccettabile che non si possa sopperire la marginalità geografica della Sicilia. La terza condizione è l’abbattimento delle barriere ideologiche. Basta con questo pregiudizio anti-imprenditoriale. Ogni mattina in Sicilia un imprenditore si alza e deve cominciare la sua corsa a ostacoli” – Ha concluso Albanese.

Secondo il Presidente di Sicindustria, Gregory Bongiorno: “Gli imprenditori hanno ben chiaro che il valore dell’impresa non è dato solo dai numeri, ma è molto di più. Il valore è dato dalle persone che ci lavorano, dall’impegno, dal coraggio di rischiare, e mettersi in gioco, dal bagaglio di conoscenze, dalle idee innovative che rendono un’impresa unica e competitiva. Purtroppo però questo valore non viene spesso riconosciuto dalle istituzioni, e le imprese si trovano costrette a fare i conti con una burocrazia autoreferenziale, penalizzante e avulsa da qualsiasi idea di reale progresso”.

Segnali di speranza per le imprese siciliane

Il riconoscimento ottenuto da Confindustria delle imprese siciliane, lancia quindi segnali di speranza per la ripresa dell’economia siciliana, durante colpita dalla crisi pandemica.

Una speranza che emerge da un ottimo risultato raggiunto dalle imprese siciliane, e che trova un’ulteriore conferma sulla crescita del PIL in Sicilia, registrata nel 2021, del 5,2%, come è stato riportato recentemente da ANSA.

Le 13 imprese siciliane premiate da Confindustria, e la motivazione del riconoscimento

VED

L’azienda sorta nel 1970, nell’area industriale di Priolo Gargallo (SR), con il nome Eurosket, sin da subito si è messa al servizio dei poli industriali siciliani, per la loro fornitura di guarnizioni industriali, e montaggio di tubi in vetroresina. In pochi anni sviluppa una tecnologia avanzata in grado di progettare, e di realizzare tubi e raccordi in PRFV con il sistema di produzione “Continuous Filament Winding”.

L’evoluzione prosegue con l’introduzione dei servizi di assistenza Furmanite, in grado di consentire l’eliminazione di perdite con impianti in esercizio, e la successiva apertura di una nuova divisione rivolta al miglioramento dell’affidabilità degli elementi di giunzione.

Tra i risultati di questo processo evolutivo figura il programma SGS (Sealing Global Service), un sistema completo di elevata affidabilità, dall’analisi alla progettazione, fino all’implementazione e al collaudo finale, per la soluzione ai problemi di tenuta.

La società, il cui nome è poi diventato VED (Vetroresina Engineering Development), continua oggi il suo percorso di crescita in termini di ricerca e sviluppo nell’ingegneria e produzione di materiali compositi in vetroresina per la realizzazione di manufatti per condotte di fluidi, e nel settore delle tenute e dei servizi di manutenzione, e rinforzi strutturali.

Ved è stata premiata per la sua capacità di evolvere, e di migliorarsi, senza perdere mai i fondamenti della propria identità. Proprio per questo, Ved negli anni è cresciuta raggiungendo alti livelli di specializzazione in diversi settori, e scegliendo di diventare poliedrica.

Cosedil

Cosedil S.p.A. è un’impresa di costruzioni, con sede amministrativa a Santa Venerina (CT), attiva su tutto il territorio nazionale che realizza opere di ingegneria civile ed infrastrutturale, nel settore degli appalti pubblici, e privati e nella realizzazione, chiavi in mano, di centri commerciali, direzionali e turistico ricettivi.

L’azienda fonda la sua attività sul sapiente connubio tra l’esperienza nel settore, maturata da ben tre generazioni, e l’utilizzo delle più moderne tecniche di project management.

Leader nel territorio di origine, Cosedil Spa realizza commesse in Italia oltreché all’estero, avvalendosi delle competenze di personale giovane, motivato e altamente qualificato.

Fidimed

Fidimed è una società cooperativa per azioni di garanzia collettiva dei fidi, con sede a Palermo, che nasce dalla fusione per incorporazione tra InterconfidiMed e Fidimpresa Confidi di Sicilia.

L’azienda opera senza fini di lucro nel settore bancario e parabancario, prestando garanzie a favore delle micro, piccole e medie imprese appartenenti ai settori dell’Industria, dell’Artigianato, dell’Agricoltura, e Liberi Professionisti, per l’erogazione di finanziamenti ordinari e straordinari da parte di istituti convenzionati.

Fidimed è stata premiata per aver ideato il finanziamento “Progetto Easy” con il quale, anche in piena pandemia, sono state finanziate oltre 1500 aziende italiane, in partnership con Banca Progetto, contribuendo così a salvaguardare la solidità, e la competitività del sistema produttivo.

R2M Capital

R2m Capital S.r.l., società italo-belga guidata da Antonio Romano, è stata premiata per avere restituito a Palermo una sua icona, un autentico pezzo della sua storia: la Sirenetta di Mondello, punto di ritrovo storico delle serate estive sia per una passeggiata, ma soprattutto per l’offerta del così detto “cinema all’aperto”. La società, proprietaria dell’immobile, ha riqualificato, e valorizzato nel 2021 il bene storico della borgata marinara di Palermo.

Caffè Moak

Moak nasce nel 1967 a Modica (RG), come piccolo laboratorio a conduzione familiare. L’eccellenza dei prodotti e la visione del fondatore Giovanni Spadola, trasferita ai figli Alessandro e Annalisa, oggi alla guida dell’azienda, le hanno permesso di essere presente in oltre 50 Paesi.

Un successo che si è fatto strada nella crescita costante sia sul piano produttivo che organizzativo e nelle scelte fatte sempre con attenzione alla qualità e alla cura del dettaglio.

Moak è stata premiata per un impegno costante nei controlli, per un’attenzione quotidiana nel lavoro, svolto con molta passione, dalla scelta della materia prima all’intero processo produttivo. Così facendo l’azienda ha ottenuto importanti certificazioni che attestano il modo di produrre, di lavorare, e di essere azienda

Cantine Carlo Pellegrino

È un’azienda che ha fatto la storia del vino a Marsala (TP), che può vantare oltre 135 anni di esperienza, in vigna, e in cantina. Dal 1880 l’azienda coltiva le migliori uve siciliane, e rappresenta una realtà di grande tradizione, ed esperienza nell’isola, unita ad una profonda conoscenza del territorio, e di utilizzo delle migliori tecniche di vinificazione.

Tecnozinco

La Tecnozinco S.r.l. di Carini (PA), da oltre 40 anni realizza la zincatura a caldo secondo i più alti standard qualitativi per garantire ai manufatti metallici la migliore protezione dalla corrosione, ed ha recentemente ampliato la propria attività realizzando il centro per la lavorazione dell’acciaio. Tecnozinco è stata premiata per avere preso in seria considerazione il rispetto per l’ambiente, per essere cioè diventati “green” molto prima che il mondo scoprisse tale concetto, e l’economia circolare, strettamente correlata.

Sicilferro Torrenovese

Fondata a Torrenova (ME) nei primissimi anni ‘80, da Rosario Scurria con alle spalle anni di esperienza nel settore dell’edilizia, la Sicilferro Torrenovese si propone come centro di trasformazione del ferro lavorato per l’edilizia civile. L’azienda sostenuta attualmente dai figli di Rosario Scurria: Mauro, Cristiano e Alessandro, è oggi leader nel settore delle costruzioni, capace di garantire sviluppo, e continuità con i suoi prodotti sempre all’altezza di ogni progetto.

Scalia

L’Industria Ittico Conserviera Benedetto Scalia nasce a Sciacca (AG) nel 1973, si affaccia sul mare splendido del Mediterraneo vocato soprattutto alla pesca del pesce azzurro, in particolare acciughe e sarde. Con gli anni la passione per il lavoro e l’accortezza gestionale di Benedetto Scalia, dei figli Baldo, e Maria, e di tutti i dipendenti consentono all’azienda di crescere in modo equilibrato.

Oggi l’Industria Ittico Conserviera Scalia è una grande realtà imprenditoriale del settore ittico-conserviero, con tre certificazioni internazionali, con continui investimenti in innovazione e formazione e con quote di export nel mercato sia nazionale che internazionale in continua crescita.

Aeroviaggi

Nel 1973, Antonio Mangia, fonda l’agenzia di viaggi Aeroviaggi, che in pochi anni diventa uno dei principali tour operator siciliani, lanciando per la prima volta in Italia il concetto di turismo integrato all-inclusive. Negli anni 80 diventa una Società per Azioni, e lancia la prima divisione alberghiera diventando il primo tour operator integrato in Italia. Grazie alla visione del fondatore nel periodo compreso fra gli anni ‘90 e gli anni 2000 il gruppo cresce in Sicilia, e in Sardegna, contribuendo alla rivalutazione di luoghi iconici del turismo nelle due isole consentendo al gruppo di confermare la posizione di assoluto protagonista nel segmento Resort Sun & Beach destinations.

Nel 2021 il Gruppo Aeroviaggi S.p.A. compie un passo cruciale nella propria storia avviandosi a conquistare la leadership nella fascia premium del mercato hospitality resort, riuscendo ad imporsi nel mercato con il brand “MANGIA’S Resorts by the Sea, by Aeroviaggi Spa”. Ad oggi dopo quasi 50 anni di attività, ed un passaggio generazionale riuscitissimo, il Mangia’s Resorts by the Sea si conferma uno dei più importanti brand del settore turistico della Sicilia, elemento cardine dell’economia dell’isola.

Plastica Alfa

Plastica Alfa, società con sede a Caltagirone (CT) opera da oltre trent’anni nel campo della trasformazione delle materie plastiche per i settori dell’irrigazione & landscaping (Agribusiness), dell’idraulica (water network), trattamento acque (Water treatment), e termoidraulica.

La Società ha fatto dell’innovazione dei materiali, e dei processi produttivi la sua leva competitiva, insieme alla flessibilità, e alla garanzia di elevati standard qualitativi dei prodotti, e dei servizi offerti.

NVP

L’azienda, con sedi a: San Piero Patti (ME), dove è ubicato il centro di ricerca, ed anche a Milano Roma, e Napoli, è stata la prima in Italia, e tra le prime in Europa a credere fortemente nel 4 k e ad investire nel 2016, in quest’alta tecnologia diffusasi nel mercato del broadcast.

A partire da dicembre 2019, invece, la società è quotata sul mercato AIM (oggi EGM) di Borsa Italiana. Fino a poco tempo fa, NVP era l’unica azienda Siciliana quotata alla Borsa di Milano.

Ergo Meccanica

L’azienda con sede a Gela (CL) è un punto di riferimento sul mercato nazionale, ed internazionale per l’area di Maintenance Service & Construction per i settori Oil & Gas, Petrolchimico, Power & Energy, Engineering, Carpenteria Metallica, e Piping.

Grazie alla vasta esperienza acquisita nel corso degli anni, Ergo Meccanica è leader nell’erogazione di servizi completi relativi alla progettazione, fornitura, montaggio, e manutenzione di Impianti Industriali di ogni tipo.

Attraverso l’impiego di personale qualificato, e con tecnologie d’avanguardia i progetti realizzati sono in perfetta sintonia con le esigenze dei clienti, e il risultato di ogni progetto è finalizzato alla loro soddisfazione, in termini di obiettivi raggiunti, tempi di realizzazione, e rapporti tra i vari interlocutori. La presenza dell’azienda in diversi territori le consente di avere una profonda conoscenza degli standard tecnici, delle leggi, e dei regolamenti, dei sistemi impositivi, degli organismi finanziari, e dei subappaltatori nelle regioni in cui opera.

Nicola Scardina

Articoli correlati

In Sicilia Pil in aumento

Di Nicola Scardina

Appassionato di informatica, svolge attualmente attività come webmaster freelance. Dal 2017 è collaboratore giornalistico del Settimanale di Bagheria, per il quale scrive articoli ed interviste che spaziano su diversi ambiti: da eventi culturali come presentazioni di libri, e film di registi ed attori emergenti, a temi più impegnati come la tutela ambientale. Dal 2020 al 2021 è addetto stampa di WeStart, incubatore di startup, e dal mese di maggio del 2021, gestisce assieme a Gabriele Vernengo, NewSicily, portale di informazione per le startup siciliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.