Emilio Fede, la disperazione dell’ex conduttore: non riesce a sopravvivere con 8.000 euro al mese

Emilio Fede vive nella più totale disperazione per colpa di una pensione ‘orribile’: ecco cosa gli è successo.

Uno degli uomini più potenti della televisione italiana che ha fatto parlare abbastanza di sé sia per la sua professionalità innata verso il mondo giornalistico, sia per alcuni processi giudiziari che lo hanno visto coinvolto negli anni è proprio lui, Emilio Fede. Proprio quest’ultimo, per anni, è stato il pupillo di Rete 4 anche se, oggi, vive in una situazione piuttosto triste: andiamo a vedere il motivo.

disperazione emilio fede
Emilio Fede confessa di non riuscire a vivere con la sua pensione (Foto ansa – newsicily.it)

Negli anni ha dimostrato il suo talento innato verso il mondo dello spettacolo ma soprattutto dei media ed è stato anche il pupillo di Silvio Berlusconi, che gli è rimasto vicino nonostante tutto e tutti. La carriera di Fede è stata costellata di successi, dalla conduzione del TG 1 fino a diventare direttore del tg di Rete 4.

Qualche tempo fa, in una intervista rilasciata ai microfoni della famosa trasmissione La Zanzara, Fede ha fatto una confessione davvero terribile circa la vita che sta conducendo e la sua situazione economica attuale.

Emilio Fede e la condizione economica attuale: ecco come vive

Nonostante Emilio Fede per anni sia stato il direttore di Tg 4, collezionando tantissimi successi e tantissime perle di saggezza, oggi vive in una situazione non del tutto positiva dal punto di vista economico. A detta del famosissimo direttore del Tg 4, la sua condizione economica non gli permette di vivere in maniera dignitosa,ma soprattutto come meriterebbe: andiamo ad approfondire attraverso le sue parole questa questione.

L’ex beniamino di Silvio Berlusconi ha confessato ai microfoni de La Zanzara di non vivere economicamente bene perché non riesce ad affrontare tutte le spese economiche con la sua pensione.

disperazione emilio fede
Emilio Fede confessa forti problemi economici (Foto ansa- newsicily.it)

Nel dettaglio, infatti, l’uomo avrebbe confessato: “Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante e l’affitto di casa. E le bollette. Una volta non pagavo nulla. Non sono tanti, c’è anche la benzina, la cameriera ad ore, le bollette dei telefonini. Alla fine del mese non mi avanza niente”.

Ha poi aggiunto, che tutto il suo denaro messo da parte negli anni è finito sotto processo e, il suo ex difensore Nadia Alecci gli ha portato via 40 mila euro.La donna è stata condannata a restituire la cifra ad Emilio Fede anche se questo non è ancora avvenuto. Nonostante le affermazioni di Fede al noto programma, c’è chi ha fortemente contrastato le sue dichiarazioni, considerando le sue lamentele un po’ incredibili, a dispetto delle spese per servizi sicuramente non necessari. Ma in fondo, ognuno con la propria pensione fa ciò che desidera.

Impostazioni privacy