Concerto per l'Ucraina a Bagheria

A Bagheria un concerto per l’Ucraina

Il 24 aprile presso la Chiesa delle Anime Sante

Un concerto per l’Ucraina – Si svolgerà domenica, 24 aprile alle 19.30, presso la Parrocchia-Santuario Maria SS. Immacolata (detta Chiesa delle Anime sante) di Bagheria il tradizionale Concerto di Pasqua, eseguito dal Coro Polifonico Laudate Dominum, e dall’Orchestra da camera dell’associazione Bequadro di Bagheria, che quest anno sarà finalizzato a raccogliere fondi per la popolazione ucraina sconvolta dall’attuale conflitto.

L’iniziativa è promossa dalla Caritas Cittadina di Bagheria, dalla sezione locale dei Lions, dall’amministrazione comunale, e dall’Assessorato al Turismo, Sport, e Spettacolo della Regione Siciliana.

Un concerto per dire basta alla guerra

Il concerto di Pasqua della “Città delle Ville”, giunto alla sua XVII edizione, quindi quest anno aggiunge la sua voce di protesta per dire basta alla guerra; e attraverso il linguaggio universale della musica, trasmette un messaggio di pace legato alla ricorrenza della Pasqua.

A fine concerto sarà possibile fare una libera donazione alla Caritas di Bagheria, rappresentata da Mimma Cinà che provvederà ad inviare in Ucraina la somma raccolta durante la serata, e da destinare per la sistemazione di alloggi utili, e l’acquisto di viveri, indumenti, e medicine.

Il Coro Polifonico Laudate Dominum di Bagheria è composto dai Soprani I e II Anna Arcidiacono, Francesca Cristofalo, Rosalba Ficano, Adele Mazzi, Maria Notararigo (solista), Roberta Parroco, Anna Rita Pinsino, Laura Sorci; dai Mezzi soprani/Contralti Enza Cirlincione, Giorgia Gabriele, Federica Giglio, Giusi La Camera, Rossella Marino, Silvia Saccaro, Maria Francesca Simonetta, dai Tenori Francesco Castello, Alessandro Gallo, Angelo Gallo, Chang Hui Han, Umberto Mammano, Giuseppe Romano, Alfredo Ruscica e dai Baritoni/Bassi Michelangelo Albamonte, Lorenzo Billitteri, Giovanni Gargano, Costantino Mammano, Fabrizio Persico, Francesco Puleo.

L’Orchestra da Camera Bequadro, invece è composta da Marcello Manco (I violino),Vincenzo Gambino (I violino di fila), Pietro Siracusa (II violino (I)), Federico Caleca (II violino di fila), Enrico Gatto (viola), Salvatore Clemente (violoncello), Ferdinando Caruso (contrabbasso), Antonino Treviso (I tromba), Francesco Paolo Bonanno (II tromba), Francesco Crispiniano (corno), Giuseppe Baldone (trombone), Alessia Spanò (percussioni), Roberto Petralia (organo/pianoforte).

A dirigere il concerto di solidarietà per l’Ucraina sarà Salvatore Di Blasi.

Il programma dell’evento musicale prevede l’esecuzione dei brani: “I cieli immensi” di Benedetto Marcello, “Psallite” di Valentino Miserachs Grau, “Cantate Domino” di Valentino Miserachs Grau, “Regina coeli” in gregoriano, “Regina coeli” di Valentino Miserachs Grau, “Laudate Dominum” di Wolfgang Amadeus Mozart, “Resurrexi” di Marco Betta, “Alleluia” di Georg Friedrich Händel, Intermezzo “Cavalleria Rusticana”, e “Inneggiamo al Signore Risorto” di Pietro Mascagni.

Il concerto è promosso da Chorus Inside Sicilia – Federcori, Chorus Inside International, e dal Festival Nazionale Corale di Musica Sacra Mariana.

L’ingresso è libero, e gratuito fino ad esaurimento posti previsti in Chiesa dal Ministero della Salute per il contenimento della diffusione del Covid-19.

Nicola Scardina

Locandina Concerto per l'Ucraina a Bagheria - 22 aprile 2022

Articoli correlati

THIS IS for UKRAINE: A Bagheria, spettacolo di beneficenza per l’Ucraina.

Articoli consigliati

“All’èpica – C’era una volta la politica”, nuovo libro di Giuseppe Tornatore.

Leave a Reply