Iniziative di AISF Odv, a Bagheria in occasione della giornata mondiale della fibromialgia

A Bagheria, l’8 maggio, l’iniziativa di AISF: “Colora la tua vita con un fiore”

L’associazione AISF Odv (Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica), sarà presente l’8 maggio p.v. dalle ore 9:30 alle 19:00 a Bagheria in Piazzetta Alfano con un banchetto per l’iniziativa “Colora la tua vita con un fiore”, durante la quale, facendo una donazione, si può ricevere una petunia e nello stesso tempo, contribuire al sostegno dell’Associazione, presente sul territorio dal 2016 con la costituzione della sezione AISF di Bagheria.

All’evento  sarà inoltre presente lo scrittore Maurizio Gagliardo, che destinerà una parte del ricavato del suo libro: “È la vita che cambia”, per sostenere le iniziative che AISF Odv destina ai pazienti.

Al banchetto troverete i volontari di AISF pronti ad accogliervi, e darvi informazioni.

Per la Giornata mondiale della fibromialgia, AISF organizza l’evento: “Illuminiamo Bagheria”

L’evento rientra nella serie di iniziative che l’associazione sta portando avanti in occasione della giornata mondiale della fibromialgia1 il prossimo 12 Maggio, come per esempioIlluminiamo la Fibromialgia” grazie alla quale verrà illuminato di viola il Palazzo Butera, sede istituzionale del Comune di Bagheria.

In questo momento storico, decisivo per il riconoscimento istituzionale della fibromialgia, riteniamo sia di fondamentale aiuto accendere sempre più i riflettori sulla patologia.

Grazie a chi vorrà sostenere le nostre iniziative.

Per ricevere ulteriori informazioni in merito alle iniziative di AISF, è possibile visionare il sito dell’associazione www.sindromefibromialgica.it.

AISF di Bagheria - Iniziativa "Illuminiamo Bagheria", in occasione della giornata mondiale della fibromialgia del 12 maggio 2022

AISF di Bagheria - iniziativa: "Colora la tua vita con un fiore", 8 maggio 2022.

AISF di Bagheria, iniziativa 8 maggio con lo scrittore Maurizio Gagliardo

Articoli correlati

Nuovi Livelli Essenziali di Assistenza: AISF si unisce all’appello di Cittadinanzattiva per renderli esigibili.

Articoli consigliati

Monreale, al Duomo un concerto per la pace a sostegno del popolo ucraino.

Glossario

1 La Fibromialgia, è una malattia che colpisce l’apparato muscolo-scheletrico, provocando oltre ad un dolore diffuso, anche astenia, cioè una marcata stanchezza con facile esauribilità ed aumento della tensione muscolare, in pratica il soggetto che ne è affetto, ha una sensazione di esaurimento fisico simile a quello provata dopo una fatica eccessiva.

Tale condizione patologica viene definita più propriamente Sindrome Fibromialgica, in quanto assume la forma tipica di una sindrome, ovvero la presenza di sintomi clinici che denunciano una situazione patologica, senza tuttavia costituire di per sé una malattia autonoma.

La fibromialgia è una patologia caratterizzata da dolori muscolari diffusi associati ad affaticamento, rigidità, problemi di insonnia, di memoria e alterazioni dell’umore. Anche se non esiste una vera cura per questo problema, sia i farmaci, sia un approccio mirato al rilassamento e alla riduzione dello stress possono aiutare ad alleviare i sintomi.

La fibromialgia colpisce più spesso le donne in età adulta. Il disturbo può comparire in modo graduale e aggravarsi con il passare del tempo, oppure può comparire dopo un evento scatenante come un trauma fisico, un’infezione o uno stress psicologico. Le cause esatte dell’insorgenza della fibromialgia non sono note.

Gli esperti ritengono che sia un insieme di fattori a portare alla comparsa dei suoi sintomi, inclusi fattori genetici, infettivi, ormonali, traumi fisici e psicologici. L’ipotesi più accreditata è che a essere compromesso sia il modo in cui il cervello processa il dolore. In particolare, in chi soffre di fibromialgia la soglia del dolore sarebbe più bassa della norma a causa di un aumento della sensibilità cerebrale agli stimoli dolorosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.